Il territorio

Museo garibaldino a Caprera: La Maddalena nel cuore dell'Eroe dei Due Mondi

Il Museo Garibaldino che è possibile visitare a Caprera (nell'Arcipelago de La Maddalena) è un cimelio della storia nazionale italiana, che annovera numerosi beni appartenuti a questo Eroe dei Due Mondi.

Il museo conserva al suo interno armi, vessilli e arredamenti originali appartenuti realmente a Garibaldi che si spense qui il 2 giugno del 1882: ancora oggi la sua camera da letto risulta essere perfettamente arredata, con il letto rivolto verso la Corsica e l’orologio (di fabbricazione inglese) fermo alle 18.20, ora del decesso.

Da sempre meta prediletta del Generale, Caprera fu da lui vissuta per circa 26 anni, rasserenando l’animo coltivando i campi, il frutteto, la vigna e l’aranceto: Garibaldi si occupò sempre personalmente anche della cura dell’orto e del giardino, lasciando però intatte quelle che erano le peculiarità del territorio.

Questa casa-museo si presenta, ancora oggi, come un emblema della sua vita frugale, segnata dal piacere per la natura e dal fascino sempre rivolto all'Isola di Caprera: qui era solito riflettere e preparare le sue grandi imprese, avvolto dalla pace e dalla quiete; qui concepì la "rivoluzione” risorgimentale.

Per tutti gli appassionati di storia, cultura e tradizioni ma anche di arte e bellezze naturali, il Museo garibaldino è una tappa fissa di ogni soggiorno nell'Arcipelago de La Maddalena, grazie alla quale si possono ammirare i cimeli autentici del nostro Eroe: inoltre si potrà anche partecipare alla vita sociale dell’Isola, grazie ai numerosi concerti e serate in musica organizzate presso questa splendida tenuta.

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.