Il territorio

Domenico Millelire: la prima medaglia d'oro al valor militare

‘’Per aver ripreso al nemico l'Isola di Santo Stefano (Maddalena) e per la valorosa difesa dell'Isola di La Maddalena contro gli attacchi della squadra navale della Repubblica francese’’.
R.D. 6 aprile 1793

Con questo Regio Decreto il 6 aprile 1793 viene conferita all’ufficiale Domenico Leoni, meglio noto come Domenico Millelire, la prima medaglia d’oro al valor militare della storia della nostra nazione italiana (non ancora unita).

Ma chi era Domenico Millelire?

Nato a La Maddalena (Sardegna) nel 1761, Domenico Leoni entrò volontario nella Regia Marina sarda nel 1778 con il grado di Nocchiere delle Mezze Galere: sin da subito si contraddistinse nella difesa dell’Arcipelago de La Maddalena e delle sue isole minori durante il gravoso attacco subito nel corso del febbraio 1793 da parte delle truppe napoleoniche.

Fu a seguito della sua eroica vittoria che ricevette la promozione a Primo Nocchiere dei Regi Armamenti, per poi divenire nel corso della sua carriera, Sottotenente di Vascello e Capitano delle Regie Truppe: il 18 novembre 1815, infine, venne promosso al rango di Luogotenente di Vascello dei Porti e Comandante Centrale del Porto oltreché Comandante della Piazza Marina di La Maddalena.

Una grande carriera, un grande valore eroico per la difesa della sua terra natia che, come si è visto, gli fruttò anche la prima Medaglia d’Oro al Valor Militare, un’alta onorificenza guadagnata sul campo, seguita poi dalla Medaglia d’Argento al Valor Militare e dalla Croce di Cavaliere dell’Ordine Militare di Savoia.

Il 14 agosto del 1827 terminò la sua esistenza terrena, lasciando un segno indelebile nella storia militare e nazionale tant’è che ancora oggi viene ricordato come un cittadino illustre di La Maddalena e di tutto il tessuto territoriale italiano.

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.